Vai ai contenuti

ApARTe°13 – Ottobre 2006

Numero kilometrico questo ApARTe°13. In copertina un particolare de "Le minutes de sable Mèmorial" un’incisione del 1894 di Alfred Jarry ed all’interno un’editoriale, "il pranzo è stato ottimo" e il DVD della seconda Vetrina dell’Editoria Anarchica e Libertaria e della conclusione della terza biennale arte&anarchia. Poi Rino De Michele cura una serie di interventi, "Con un’arma puntata alla tempia" di Vittore Baroni, Maria Mesch, Alessio Lega, John Gian, una specie di intervista attorno alla creatività-arte-mercato ovvero, vale veramente la pena di impossessarsi della cornucopia anche soltanto per quindici minuti? Continuano le elaborazioni prodotte sulla cartolina di Malatesta; il teatro alla terza biennale arte&anarchia 2, 3 e 4 settembre 2005: "Storie e ballate di uomini, animali e bestie" di e con Andrea Trere, "Irene" del Teatro dell’Otium; il progetto "E.R.O." Teatro Zero Beat>E.R.O. Camillo Berneri e la discordia pazza se la ride degli uomini, "Sharazade, odissea della Pace" con Mimoum El Barouni, "Il futuro non è più quello di una volta" con Ivano Pantaleo. In Corso d’Opera la recensione dei CD "5fuoriposto" di Massimo Liberatori e "Filastrocche" di Claudio Gabelloni; di un festival con teme "Il lavoro rende liberi?" tenuto a San Casciano Val di Pesa-FI; del libro "il Venditore di pianeti" di Marco Sommariva; dell’iniziativa di SITART "CONTACT: l’arte allarga gli orizzonti" tenuta a Milano dall’11 al 14 maggio 2006; dei tentativi di un gruppo di avventori alla terza festa del 29 giugno 2006 ad Impruneta-FI, di assemblare l’autobus della C.N.T.  disegnato da Fabio Santin; del libro di Paolo Facchi "Racconti filosofici" e "Io, lo skipper e Fabrizio"+CD di Claudio Gabelloni; di una mostra tenuta al "Germinal" di Carrara sulla incomunicabilità dell’arte, "Le figure dell’etica"; di un libretto, "Zibaldone su Marina", di Elia Vatteroni; del libro+CD "Canti di maremme e di iniere, d’amore , vino e anarchia" a cura di Lucio Niccolai ed il Coro dei Minatori di Santa Fiora; del libro "Spettacolo e palcoscenico" di Liliana Ugolini e della performance "Per le antiche strade" realizzata da aRgilla TeaTRi di Roma alla XVII Buskers&Performers Festival svoltosi nell’agosto del 2006 a Carpineto Romano.
Viene presentato da Luther Blissett il concerto, "Voce di donna ha l’anarchia" di Giuseppina Casarin e Sandra Mangini svoltosi il 3 settembre 2006 al Centro Culturale Candiani di Mestre-VE; la mostra "La bianca si colora" dell’aprile/maggio 2006 a Matera e Cristina Mazza scrive dei suoi 1460 giorni vissuti assieme al Cirque Bidon.

Torna ai contenuti